Italiano insicuro e dialettica zoppicante: il candidato Cofone è un cult

Facebook

L'emozione e una dialettica zoppicante hanno giocato un brutto scherzo a Angelo Cofone, candidato alle elezioni comunali di Acri, in provincia di Cosenza. L'uomo si sofferma sui problemi della cittadina, la strada per la frazione Serricella e i depuratori, ma si interrompe in più di un'occasione suscitando le risate del pubblico, che gli riserva anche un applauso di 'incoraggiamento'. Detto "Frosparo", Cofone è un esponente della Democrazia cristiana e si presenta alle elezioni comunali dell'11 giugno a sostegno della candidata centrista Anna Vigliaturo