Tentano truffa dello specchietto su auto dei carabinieri

Tentano truffa dello specchietto su auto dei carabinieri
di Adnkronos

Roma, 13 gen. (AdnKronos) - E' andata male a una coppia di romani che in pieno giorno hanno tentato di mettere a segno la famosa truffa dello specchietto. I due, un uomo di 30 anni di Acilia e una donna di 24, del quartiere Borghesiana di Roma, non potevano sapere di aver preso di mira proprio un'auto civetta dei carabinieri, priva cioè di contrassegni e con militari a bordo del Nucleo Investigativo in borghese. Dopo aver visto passare l'auto dei carabinieri in via della Scafa a Fiumicino, i due l'hanno inseguita, invitando il conducente a fermarsi. Dopo averlo accusato di aver urtato la loro auto, hanno chiesto il risarcimento. Quando i carabinieri a bordo si sono qualificati, i due, già noti alle forze dell'ordine, hanno cercato di fuggire, ma sono stati raggiunti e ammanettati a Ostia.