Sconfitta a Roma, Raggi: i cittadini hanno lanciato un messaggio

Codice da incorporare:
di Askanews

Roma, (askanews) - "Gli altri due municipi. Qui la città ci ha lanciato un messaggio. Ogni criticità va trasformata in opportunità. I cittadini ci stanno dicendo che dobbiamo stare più in mezzo a loro, che dobbiamo lavorare sui temi delle strade, del decoro, che dobbiamo tornare fra i cittadini. Tra le prime cose che ho fatto, dopo i risultati, è stata quella di andare in periferia. Sono andata subito a Tor Bellamonaca e i cittadini delle case popolari mi hanno etto che li non vedevano l'amministrazione dagli anni Ottanta. Questo è il messaggio che ci hanno lanciato. Benissimo, si va avanti, si deve continuare. In questi due anni abbiamo gettato le basi, le fondamenta. Abbiamo dovuto scardinare e ricostruire". Lo ha detto la sindaca di Roma, Virginia Raggi, commentando i risultati dei due municipi della Capitale dove il M5S ha perso."Il Municipio di Ostia era l'unico Municipio di Roma sciolto per mafia. C'è stato un commissariamento. Noi abbiamo restituito con forza la legalità, e questo significa anche andare contro ai clan mafiosi, come il clan Spada, che ha spadroneggiato per anni. Nessuno ha il coraggio di chiamare per nome, di pronunciare nemmeno i nomi. Noi si. Stiamo ripristinando la legalità sulle spiagge, dove per anni c'è stato un sistema colluso di politici imprenditori che ha permesso la spartizione del litorale come fosse cosa loro. Questo non è tollerabile. Stiamo abbattendo decenni di illegalità. La lotta alla mafia e alla illegalità non deve avere colore politico. Se ce l'ha è molto grave".