Consip, pm chiede altri 6 mesi di indagini su Lotti

Consip, pm chiede altri 6 mesi di indagini su Lotti
di Askanews

Roma, 12 gen. (askanews) - Gli inquirenti della Procura di Roma chiedono di svolgere ulteriori accertamenti sul caso Consip. In questo modo la complessa vicenda potrebbe non definirsi prima delle elezioni del 4 marzo. In particolare i magistrati hanno sollecitato la proroga delle indagini nei confronti del ministro dello Sport, Luca Lotti, accusato di favoreggiamento e violazione del segreto istruttorio. L'atto è firmato dal procuratore capo Giuseppe Pignatone, dall'aggiunto Paolo Ielo e dal pm Mario Palazzi. Il coinvolgimento di Lotti venne formalizzato dai pubblici ministeri napoletani dopo l'audizione come testimone di Luigi Marroni, ex ad di Consip. L'atto portò alla trasmissione dell'inchiesta a Roma. Si riferiva che si sapeva dell'inchiesta e delle intercettazioni ambientali nella sede romana della Centrale acquisti della pubblica amministrazione.