Comune Bari, insulto a consigliera

Comune Bari, insulto a consigliera
di Ansa

(ANSA) - BARI, 14 NOV - Un insulto sessista contro una consigliera comunale di Bari, Irma Melini, è stato scritto su una scheda durante una votazione a scrutinio segreto che si è tenuta nel pomeriggio durante una riunione dell' assemblea cittadina barese. Dopo la lettura della scheda la seduta è stata sospesa brevemente e alcuni consiglieri hanno chiesto una perizia calligrafica per individuare il responsabile. Il sindaco, Antonio Decaro, ha condannato l'episodio e ha espresso "solidarietà alla consigliera Melini, non in quanto uomo ma in quanto rappresentante delle istituzioni. Perché chi ha scritto quella parola offensiva, sessista e stupida su quella scheda, ha sporcato l'Aula consiliare stessa, ha svilito l'istituzione che rappresentiamo, a questo punto mi viene da dire, indegnamente". "Mi auguro - aggiunge - che la consigliera Melini vorrà accettare la solidarietà mia e della giunta e le scuse dell'intero Consiglio comunale".