Papa Francesco consola il bambino che piange: "Il tuo papà ora è in cielo, anche se era ateo"

Codice da incorporare:
fonte: Reuters

Nel campetto della parrocchia di Corviale (estrema periferia di Roma) l'incontro tra Emanuele, un bambino che ha perso suo padre, e Papa Francesco. Davanti al microfono, ha cominciato a piangere coprendosi il viso. Bergoglio lo ha incoraggiato a salire vicino a lui e lo ha abbracciato a lungo. "Magari tutti noi potessimo piangere come Emanuele quando abbiamo un dolore come ha lui - ha detto poi il Pontefice - Ha avuto il coraggio di farlo davanti a noi. Tuo padre non aveva il dono della fede ma ha fatto battezzare i suoi bambini. È Dio che dice chi va in cielo. E davanti a un papà non credente che è stato capace di battezzare i suoi bambini Dio sarebbe capace di abbandonarlo? Dio sicuramente era fiero di tuo papà, Emanuele. Prega per tuo papà, parla con tuo papà. Questa è la risposta".