Crollano 40 metri di muro della Villa Medicea a Poggio a Caiano

Le forti piogge hanno fatto crollare le mura della villa, commissionata nel 1480 da Lorenzo Il Magnifico e da poco diventata patrimonio dell’Unesco.

Codice da incorporare:
Redazione Tiscali

E’ crollato di un muro della villa medicea di Poggio a Caiano (Prato), monumento di importanza nazionale tutelato dalle soprintendenze e patrimonio dell'Unesco. A causa delle forti piogge causa è venuto giù uno dei muri di contenimento del parco della villa che ha danneggiato alcuni veicoli, in sosta sulle vie pubbliche esterne. Per fortuna non sono state coinvolte delle persone.

La villa medicea, commissionata nel 1480 

La villa medicea a Poggio a Caiano fu commissionata da Lorenzo Il Magnifico, come residenza privata, a Giuliano da Sangallo. E' di proprietà statale e ospita due musei. A cedere sotto il peso dell’acqua che probabilmente si è infiltrata nel terreno è stata una porzione di mura lunga circa 40 metri che costeggiano il giardino della villa, tra le Scuderie medicee e l’incrocio con la strada regionale 66. Una ferita al cuore di Poggio a Caiano e al suo monumento simbolo, la Villa Ambra, commissionata nel 1480 da Lorenzo Il Magnifico a Giuliano da Sangallo e da poco diventata patrimonio dell’Unesco.

A rischio di crollo anche in altri punti delle mura

Dopo il crollo di un muro del giardino verifiche sono in corso su tutto il perimetro che circonda il monumento. Il sospetto è che i muri di cinta del parco  - uno per ciascuno dei quattro lati - siano a rischio di crollo anche in altri punti a causa delle notevoli infiltrazioni di acqua piovana. Per evitare ulteriori danni sono state avviate le operazioni di messa in sicurezza, anche con transenne, dell'area che potrebbe essere pericolante e che è sotto esame.

Maltempo in tutta l’area del Pratese

Il maltempo, con pioggia e temporali, ha colpito tutta l'area sud del Pratese causando allagamenti in scantinati e garage a Poggio a Caiano, Prato e Carmignano. Numerose aziende risultano allagate nella zona industriale di Poggio a Caiano per l'esondazione di un torrente affluente dell'Ombrone. Nelle operazioni di soccorso della protezione civile i carabinieri hanno tratto in salvo una coppia da un'abitazione allagata.