Articoli correlati

In Sardegna l'Adsl più veloce d'Italia. Ma in Italia solo lo 0,1% delle linee è sopra i 30 mega

E' la Sardegna la regione italiana in cui l'Adsl offre le migliori performance ovvero dove si naviga più velocemente. A seguire: Lazio, Puglia, Lombradia e Piemonte.  Maglia nera alla Val D'Aosta, seguita da Veneto e Basilicata. I dati, di fonte europea, sono stati diffusi dal commissario dell'Agcom, Maurizio Decina, nel corso del convegno "La qualità dell’accesso a Internet da rete fissa in Italia", organizzato  in collaborazione con la Fondazione Ugo Bordoni e ISCOM. L'evento, che ha rappresentato un importante momento di confronto tra operatori TLC e addetti ai lavori sullo stato dello sviluppo della banda larga nel nostro Paese, è stata anche l’occasione per presentare l’avanzamento del progetto "MisuraInternet".
Italia indietro nella velocità media di download - Altri dati interessanti emersi nel corso dell'incontro riguardano la velocità media delle connessioni italiane rispetto agli altri Paesi europei. In Italia, ad esempio,  solo lo 0,1 per cento delle linee offre una velocità nominale di navigazione superiore a 30 mega, contro il 14, 8 per cento della media europea, dove tra l'altro il 3, 4 per cento delle linee supera addirittura i 100 mega. L' Italia è quindi indietro anche nella velocità media di download, pari a 6, 2 mega contro i quasi 23 del Portogallo e i circa 20 di Regno Unito e Germania. Il problema, evidentemente, sta nella diffusione della banda larga e delle nuove reti: in Italia la penetrazione presso le famiglie è al 55, 1 per cento (72, 5 in Europa) e presso la popolazione al 23, 5% (28, 8 in Europa).
Siamo in ritardo rispetto alla media europea - In Italia, anche di questo si è discusso nel convegno, il ritardo accumulato in termini di banda larga e connessioni internet di ultima generazione è ampio. Secondo l’ultimo Rapporto della Commissione europea: il 53% degli italiani accede regolarmente al web (almeno una volta a settimana) contro il 70% della media europe. Il 71% degli italiani intervistati ha dichiarato di utilizzare una connessione ADSL/ fibra ottica. Cresce anche l’accesso da rete mobile, che è sfruttato dal 35% degli utenti italiani di internet. Dati che fanno ben sperare e che mostrano un’internet audience in crescita, anche se il gap con gli altri grandi Paesi come Germania, Francia, Spagna e Gran Bretagna, è ancora lontano dall’essere colmato.
Misurainternet, che cos'è  - Per tutelare i consumatori sia in termini tecnici che legali l'Agcom nel 2008 ha avviato il progetto "Misura Internet" che comprende anche l'utilizzo di un programma di monitoraggio delle performance della nostra Adsl.  Scaricabile liberamente dal sito www.misurainternet.it. il "Misura Internet Speed Test" consente di effettuare, per le linee di accesso a internet da postazione fissa e per tutti i sistemi operativi un test rapido che, entro 4 minuti dalla richiesta dell'utente, verifica la banda in download, la banda in upload e il ritardo. Tramite tale strumento, infatti, se la fornitura di connessione non risponde a quanto promesso in sede contrattuale dagli operatori, l’utente è messo in condizione di recedere il contratto immediatamente senza penali.
Tra i temi del convegno anche la telefonia - In Italia - ha dichiarato il commissario dell'Agcom, Maurizio Decina - "i prezzi della telefonia sono scesi, dal 2005, del 15-20% in più rispetto agli altri paesi trasferendo così un enorme beneficio ai consumatori, e aggiungo purtroppo, perché sono circondato da operatori che mostrano conti economici sempre più critici, i valori di guadagno sono bassissimi per tutti". Si tratta, ha aggiunto Decina, del "contrario di quello che é avvenuto negli Stati Uniti, dove il regolatore ha protetto i campioni nazionali (Google, Verizon, AT&T) piuttosto che i consumatori: questi sono i due estremi del mercato delle tlc. Ricordiamoci comunque - ha concluso - che anche in Inghilterra, Paese che ci piace sempre prendere come esempio, i prezzi della telefonia retail sono aumentati del 25%".
 
13 giugno 2013
Redazione Tiscali
Diventa fan di Tiscali su Facebook
 
  
 

Segui Tiscali su:

© Tiscali Italia S.p.A. 2014  P.IVA 02508100928 | Dati Sociali