"> Il segreto per realizzare un castello di sabbia perfetto? E' usare non oltre l'1% di acqua | <!--#include virtual="/v006/inc/title/generico.html"-->
Articoli correlati

Il segreto per realizzare un castello di sabbia perfetto? E' usare non oltre l'1% di acqua

Una piccola quantità di acqua, aggiunta alla sabbia, ha la funzione di formare dei piccoli “ponti” fra i granelli, in modo che la struttura dei castelli di sabbia ne guadagni in solidità. Lo rivela uno studio della University of Amsterdam, i cui risultati sono stati pubblicati sulle pagine della rivista Scientific Reports che si occupa di investigare le dinamiche dei castelli di sabbia che i bambini costruiscono sulla spiaggia.
Utilizzando l'1% d'acqua si possono creare castelli di sabbia alti fino a 5 metri - Secondo gli scienziati olandesi, occorre circa l'1 per cento di acqua, una piccola quantità che opportunamente dosata può permettere di costruire castelli alti anche 5 metri. I ricercatori hanno effettuato dei test in cui hanno costruito dei castelli cilindrici in laboratorio, scoprendo anche che con una speciale sostanza idrorepellente era possibile costruire anche castelli di sabbia sottomarini: in quel caso, l'acqua, che serve normalmente da collante, era sostituita da bolle di aria.
La scienza al servizio dei vacanzieri - Il fisico Daniel Bonn, responsabile della ricerca, ha esaminato la letteratura scientifica esistente in materia. Così facendo ha scoperto che le teorie erano relativamente vecchie e comunque non in grado di spiegare la solidità dei castelli di sabbia di altezza superiore ai 20 centimetri. Bonn e i suoi colleghi hanno eseguito una serie di esperimenti di laboratorio utilizzando sabbia e quantitativi variabili di acqua. Hanno riempito tubi cilindrici ad altezze diverse con sabbia bagnata prima di rimuovere con attenzione i tubi. Al termine gli scienziati hanno potuto dar vita ad una equazione che prevede l’altezza massima possibile, che risulta variare con i 2/3 della potenza del raggio della colonna.
07 agosto 2012
Redazione Tiscali