Articoli correlati

Scoperto il meccanismo che fa "muovere" la folla

E' di due metri la distanza giusta per attirare l'attenzione di una folla di persone e contagiarla con uno stesso comportamento. A indicare il meccanismo che "muove" le folle è la ricerca condotta nell'Università di Princeton, pubblicata sulla rivista dell'Accademia americana delle scienze (Pnas). Lo studio si basa su osservazioni condotte con una telecamere nascosta, una sorta di candid camera con gruppi di volontari impegnati in comportamenti insoliti lungo una strada affollata e in una stazione di treni. Il risultato dimostra che il comportamento dei singoli individui in una folla è influenzato da quello dei loro vicini entro un raggio di due metri.
Poco chiari i meccanismi che innescano l'attenzione dei passanti - L'attenzione visiva di una folla di pedoni è pensata come un fenomeno contagioso in cui un comportamento insolito attira lo sguardo dei passanti più prossimi, che a loro volta incuriosiscono gli altri: si arriva così rapidamente a suscitare l'attenzione di molti. Rimangono però ancora poco compresi i meccanismi che lo innescano. A questo aspetto hanno voluto dedicare una serie di esperimenti “sociali” i ricercatori, che con gruppi di volontari e telecamere dall'alto hanno “creato” momenti d'attenzione e analizzato i comportamenti di oltre 3.000 pedoni.
Le interazioni visive si trasmettono prevalentemente entro due metri di distanza - In un primo caso due “collaboratori” si sono fermati nel bel mezzo di una strada pedonale di Oxford puntando il loro sguardo in alto, verso un punto fisso sopra un palazzo, nel secondo hanno invece tenuto comportamenti molto sospetti, armeggiando col loro bagaglio, in una stazione ferroviaria. Dalle osservazioni è emerso che le interazioni visive si trasmettono prevalentemente entro due metri di distanza: solo se le molte persone si trovano l'una dall'altra entro questo raggio è possibile diffondere attenzione, attirare cioè lo sguardo di molti passanti.
24 aprile 2012
Redazione Tiscali
Diventa fan di Tiscali su Facebook
 
 

Segui Tiscali su:

Comunica con i servizi Tiscali:

Informati con Tiscali:

Cerca le aziende e servizi della tua città

Sei a:
Cerca:
 
Le rubriche

Né di qua né di là

Le rubriche
Importanti firme commentano i principali fatti di cronaca, economia, società e ambiente

Incontra online milioni di single!

Sono:
Dove:
Età:       
© Tiscali Italia S.p.A. 2014  P.IVA 02508100928 | Dati Sociali