Il segretario del Pdl Angelino Alfano (foto Ansa) Il segretario del Pdl Angelino Alfano (foto Ansa) 
Articoli correlati

Anticorruzione, Alfano avverte Mario Monti: “No alla fiducia sulla responsabilità delle toghe”

"Siamo rimasti scottati dal fatto che il popolo si è pronunciato ma è stato tradito dal legislatore. Chi sbaglia deve pagare ecco perché invitiamo il governo a non porre la fiducia sulla responsabilità civile dei magistrati,perché se ci sarà da scegliere se stare con il governo o con i cittadini, noi sceglieremo di stare dalla parte del popolo e non voteremo la fiducia", ha affermato il segretario del Pdl Angelino Alfano.
Correzione Ddl anticorruzione - "Interverremo al Senato per correggere il ddl in meglio", ha aggiunto, riferendosi al ddl anticorruzione e sottolineando la presenza nel testo di «un articolo salva-Penati" così come la presenza di diverse norma "contra personam".
Direzione, primarie e candidatura di Feltri. "La direzione nazionale sarà convocata per il 27 giugno per rilanciare l'azione politica del Pdl", ha aggiunto Alfano, rivelando di aver contattato a tal proposito il direttore editoriale del Giornale: "Ho chiamato poco fa Vittorio Feltri - ha detto - invitandolo a scendere in campo. Le primarie sono una grande competizione aperta a tutti". "Non è che l'età di Feltri sia una pregiudiziale negativa - aggiunge il segretario del Pdl a chi gli chiede se la candidatura dell'editorialista de il Giornale rientri nell'ottica di un ricambio generazionale - quando gioca la Nazionale non è che si chiamano solo quelli dell'Under 21...". Tuttavia Feltri ha successivamente detto di non saper nulla della proposta. "Non ho ricevuto nessun invito a candidarmi alle primarie. Quando me lo rivolgeranno dirò se sono disponibile o no".
Anche la Santanché vorrebbe candidarsi alle primarie - "Ci mancherebbe altro, si tratta di primarie aperte non ci deve essere il giudizio preventivo della segreteria. Tutti quelli che hanno da proporre qualcosa per il bene dell'Italia sono i benvenuti", dice il segretario del Pdl a chi gi chiede se sia favorevole all'ipotesi che Daniela Santanché si candidi alle primarie del Pdl.
Il calo di consensi non preoccupa più di tanto Alfano - "Il sostegno al governo Monti ha un peso perché scontiamo l'opposizione dei nostri elettori. L'elemento che ci conforta però è che in tutti i sondaggi emerge che i nostri non hanno aderito ad altri partiti ma rimangono tra gli indecisi, il nostro obiettivo è riconquistare il loro voto attraversi la nostra azione su temi economici", ha affermato Alfano, per poi annunciare per la prossima settimana una conferenza stampa per la presentazione della "proposte economiche del Pdl"."I tempi per l'elezione diretta del Capo dello Stato ci sono. Il Pd dica con chiarezza se ci sta oppure no. Io sono perché ad eleggere il prossimo Presidente della Repubblica siano i cittadini", ha ancora sollecitato il segretario del Pdl.
 
15 giugno 2012
Redazione Tiscali
Diventa fan di Tiscali su Facebook
 
 

Segui Tiscali su:

Comunica con i servizi Tiscali:

Informati con Tiscali:

Cerca le aziende e servizi della tua città

Sei a:
Cerca:
 
Le rubriche

Né di qua né di là

Le rubriche
Importanti firme commentano i principali fatti di cronaca, economia, società e ambiente

Incontra online milioni di single!

Sono:
Dove:
Età:       
© Tiscali Italia S.p.A. 2014  P.IVA 02508100928 | Dati Sociali