Articoli correlati

Arriva una nuova "tempesta di caldo": si boccheggerà per una settimana

Firenze ha raggiunto già ieri per alcuni minuti i 40°C, ma oggi e soprattutto nei prossimi giorni, li supererà: le faranno compagnia altre città come Bologna e Ferrara, Rieti, Terni, e altre si avvicineranno ai 39 come Roma. I 38°C in settimana saranno superati anche sul Veneto, sul resto dell’Emilia Romagna e su tutto il centrosud; bollente anche Pescara. Bolzano toccherà il record di 37°C, il valore più alto degli ultimi 100 anni. Milano si fermerà a 36.5.
Hot Storm - E’ una vera e propria Tempesta di Caldo , in gergo tecnico Hot-Storm, quella che sta per abbattersi sul Mediterraneo e sull’Italia a partire da oggi e per una settimana. L’anticiclone subtropicale Caligola lascerà il posto a “Lucifero”, il settimo e Ultimo e più forte di quest’Estate Infinita. Lucifero apparirà come una lingua infuocata estesa 1500km in latitudine e 2000km in longitudine e provocherà un continuo inesorabile aumento delle temperature giorno per giorno.
Mercoledì - A partire da mercoledì si aggiungerà l’aggravante dell’umidità che, aumentando per via dei venti di scirocco, inasprirà la sensazione di afa. Le temperature percepite potrebbero toccare così i 43°C sull’Emilia, sul Veneto, sulla Lombardia, sulla Valpadana in genere. Caldo anche in Liguria con oltre 33°C afosi e percezione di 39 e a Torino con 34 afosi si percepiranno 38°C. Stracciata l’estate 2003 di ben 2°C su tutte le città del centro Italia.
Siccità - Caldo e siccità continueranno ad oltranza fino alla fine del mese di Agosto al centrosud, mentre al nord, dopo qualche temporale atteso già per il 23, proprio tra Domenica sera e Lunedì 27 giungerà una prima perturbazione più organizzata con forti temporali. Sarà la cosiddetta Burrasca di Fine Agosto: e speriamo di poterla chiamare “Beatrice”.
Traffico sotto controllo - Il traffico si mantiene intenso sulla rete di Autostrade per l'Italia, in particolare lungo le direttrici A1 Milano-Napoli e A14 Bologna-Taranto verso nord: lo affermano le stesse Autostrade, sottolineando che si stanno comunque registrando i primi segnali di miglioramento. Sono state invece risolte le situazioni critiche di sabato mattina che avevano riguardato gli itinerari verso le riviere adriatica e del ponente ligure per le ultime partenze e i movimenti del weekend. Tempi di percorrenza ancora elevati si registrano in alcuni tratti della A1 Milano-Napoli e della A14 Bologna-Taranto. Secondo la società autostrade, "un deciso miglioramento della situazione potrà verificarsi solo dal tardo pomeriggio di sabato e fino alle prime ore della mattinata di domenica, giornata in cui il traffico sarà di nuovo intenso dal sud verso le grandi città".
 
19 agosto 2012
Redazione Tiscali
Diventa fan di Tiscali su Facebook
 
 

Segui Tiscali su:

Comunica con i servizi Tiscali:

Informati con Tiscali:

Cerca le aziende e servizi della tua città

Sei a:
Cerca:
 
Le rubriche

Né di qua né di là

Le rubriche
Importanti firme commentano i principali fatti di cronaca, economia, società e ambiente

Incontra online milioni di single!

Sono:
Dove:
Età:       
© Tiscali Italia S.p.A. 2014  P.IVA 02508100928 | Dati Sociali