"> De Tommaso, arrestato l'imprenditore Rossignolo: è accusato di concorso in truffa ai danni dello Stato | <!--#include virtual="/v006/inc/title/generico.html"-->
Articoli correlati

De Tommaso, arrestato l'imprenditore Rossignolo: è accusato di concorso in truffa ai danni dello Stato

L'imprenditore Gian Mario Rossignolo è stato arrestato dalla Guardia di Finanza all'alba, nell'ambito di un'inchiesta della Procura di Torino su corsi di formazione professionale alla De Tomaso di Grugliasco, dichiarata fallita dal Tribunale di Livorno. Gian Mario Rossignolo, ora agli arresti domiciliari, è stato arrestato dalle Fiamme gialle nella sua villa a Vignale Monferrato (Alessandria) ed è stato posto agli arresti domiciliari per aver superato i 70 anni di età.
Notificate tre ordinanze cautelari emesse dal Gip di Torino - L'arresto è stato fatto in un'operazione scattata in Piemonte, Lombardia e Toscana, nella quale oltre 50 uomini della GdF hanno notificato tre ordinanze cautelari emesse dal Gip di Torino su richiesta della Procura del capoluogo piemontese per il reato di concorso in truffa ai danni dello Stato.
Fermato anche un mediatore creditizio - Oltre a Rossignolo sono stati arrestati un dirigente della De Tomaso, bloccato dalle Fiamme gialle a Livorno, e un mediatore creditizio, che opera nel Bergamasco. Quest'ultimo è coinvolto nell'inchiesta per aver fornito una polizza - poi risultata falsa, secondo l'accusa - richiesta dalle procedure per l'erogazione dei fondi per i corsi di formazione. Nell'operazione la Guardia di Finanza ha fatto anche otto perquisizioni in Piemonte, Toscana e Lombardia.
12 luglio 2012
Redazione Tiscali