La consigliera regionale lombarda Nicole Minetti La consigliera regionale lombarda Nicole Minetti 
Articoli correlati

Processo Ruby: Minetti fa istanza di legittimo impedimento e non va all'udienza

La consigliera regionale lombarda del Pdl Nicole Minetti, come aveva annunciato, questa mattina si è presentata in Consiglio regionale, evitando di comparire a Palazzo di giustizia a Milano per l'udienza del processo sul caso Ruby a carico di Silvio Berlusconi, nella quale era stata citata dall'accusa come teste. Nicole Minetti, che nei giorni scorsi aveva presentato istanza di legittimo impedimento motivandola con la presenza in Consiglio regionale per la seduta sull'approvazione del bilancio, ha preferito non rilasciare dichiarazioni sul processo, ma si è fermata a scherzare con i giornalisti, ai quali ha offerto un caffé.
Giudici a pm, no domande su telefonate ex premier - I giudici del tribunale di Milano, davanti ai quali si sta celebrando il processo sul caso Ruby, accogliendo la richiesta della difesa, non hanno ammesso le domande da parte dei Pm sui contatti dell'ex premier in qualità di parlamentare imputato che emergono dai tabulati di Nicole Minetti e Michelle de Conceicao che hanno “fotografato” quel che è accaduto la ormai nota notte in questura. La decisione dei giudici è stata presa dopo che i legali di Berlusconi hanno sollevato l'eccezione in seguito a una serie di domande precise poste dal procuratore aggiunto Ilda Boccassini a Diego Latella, ispettore dello Sco.
Fra testimonianze e intercettazioni - Per il collegio si possono utilizzare nel dibattimento le testimonianze verbali di persone, che sono già state sentite e che hanno raccontato quanto è accaduto tra il 27 e il 28 maggio di due anni fa, quando Ruby venne portata in questura per via di un furto e poi rilasciata dopo la chiamata dell'allora capo del governo, ma non sono ammesse invece domande sui tabulati telefonici di Berlusconi in quanto sono inammissibili al processo, in mancanza dell' autorizzazione della Camera di appartenenza. L'udienza sta proseguendo sempre con la testimonianza dell'ispettore dello Sco, Latella.

Le chiamate fra Berlusconi, Minetti e De Conceicao - La sera tra il 27 e 28 maggio di due anni fa, quando Ruby venne portata in questura, dai tabulati risultano contatti tra l'allora premier, Nicole Minetti e Michelle De Conceicao, per esempio quest'ultima cerca di chiamare Berlusconi alle 21.23 di quella sera e mentre la consigliera regionale chiama il numero di Arcore per ben due volte alle 22.27. Telefonate che durano pochissimi secondi e quindi non si sa nemmeno se abbia parlato o meno con qualcuno nella residenza dell'ex presidente del Consiglio che come risulta da altri tabulati delle due donne si trovava a Parigi. Il procuratore Ilda Boccassini, ha inoltre fatto domande sui contatti telefonici tra i dirigenti e i funzionari della questura e ora sta chiedendo all'ispettore dello Sco gli “agganci” del cellulare di Ruby con la cella di Arcore.
Pm rinuncia a sentire Ruby e Lele Mora - La procura di Milano rinuncia alla testimonianza di Ruby, la giovane marocchina parte offesa al processo. Lo ha comunicato in aula il procuratore aggiunto Ilda Boccassini, prima della pausa pranzo, aggiungendo che la procura rinuncia anche all'esame di Lele Mora, il quale, con una lettera aveva reso noto di avvalersi della facoltà di non rispondere. Inoltre il procuratore Boccassini ha comunicato che Nicole Minetti, imputata di reato connesso nell'ambito del procedimento gemello, è stata convocata per venerdì prossimo 13 luglio per l'interrogatorio.
Cremonesi (Sel): da Minetti comportamento riprovevole - "Usare le istituzioni per sfuggire alla magistratura è una pratica assolutamente riprovevole, usarle senza poi presenziare è semplicemente vergognoso". Il capogruppo di Sel Chiara Cremonesi attacca così Nicole Minetti che, presente all'apertura dei lavori, a metà mattinata si è allontanata dall'Aula."Richiedere un'istanza sul legittimo impedimento per presenziare in aula solo 37 minuti - ha concluso - rende perfettamente la dimensione del clima da fine impero che regna in Regione Lombardia".
09 luglio 2012
Redazione Tiscali
Diventa fan di Tiscali su Facebook
 
 

Segui Tiscali su:

Comunica con i servizi Tiscali:

Informati con Tiscali:

Cerca le aziende e servizi della tua città

Sei a:
Cerca:
 
Le rubriche

Né di qua né di là

Le rubriche
Importanti firme commentano i principali fatti di cronaca, economia, società e ambiente

Incontra online milioni di single!

Sono:
Dove:
Età:       
© Tiscali Italia S.p.A. 2014  P.IVA 02508100928 | Dati Sociali