Articoli correlati

Maturità: "i giovani e la crisi" è stato il tema preferito. Plico telematico, presidi soddisfatti

E' la traccia del saggio breve dell'ambito socio-economico il tema più gettonato dagli studenti che hanno affrontato la prova di italiano dell'esame di Stato. Secondo i dati che emergono da un campione significativo (419) infatti la traccia dal titolo "I giovani e la crisi" è stata scelta dal 41,2% degli studenti. Al secondo posto il tema di ordine generale "Avevo vent'anni. Non permetterò a nessuno di dire che questa è la più bella età della vita", svolto dal 21,9% dei candidati. Al terzo posto invece la traccia di ambito tecnico-scientifico "La responsabilità della scienza e della tecnologia" scelta dal 14,5% degli studenti.
Le altre scelte - A seguire l'analisi del testo dell'autore Eugenio Montale con il brano "Ammazzare il tempo" scelto dal 9,0%, mentre il tema storico sullo sterminio degli ebrei è stato svolto dal 4,7%. Un risultato questo particolarmente rilevante dato che la media negli ultimi anni di coloro che sceglievano questo ambito si attestava attorno all'1%. Al sesto posto nelle preferenze dei ragazzi il tema di ambito artistico-letterario "Il labirinto" scelto dal 4,6% e infine il tema di ambito storico-politico "Bene individuale e bene comune" svolto dal 4,1% degli studenti. Sia nei Licei, sia negli Istituti tecnici e professionali la traccia più gettonata è stata quella in ambito socio-economico passando da un massimo del 51,4% degli Istituti tecnici ad un minimo del 31,8% dei licei.
Le tracce sono piaciute al 70% dei maturandi - Le tracce della prima prova della Maturità 2012 sono piaciute a quasi il 70% dei maturandi e il tema più gettonato per il 54% di loro è stato quello relativo all' ambito socio-economico della tipologia B "La crisi e i giovani", con dati del Censis e un brano su Steve Jobs. E' quanto risulta da due sondaggi lanciati da Studenti.it in collaborazione con Swg. "Nella traccia sui giovani e la crisi, i maturandi 2012 - osserva il portale - si sono riconosciuti con i dati drammatici del Censis sui neet i giovani che non studiano e non lavorano e quelli che non sono intenzionati a trasferirsi all'estero né in altre regioni italiane. E soprattutto con un brano su Steve Jobs che elogia la sua intraprendenza, la sua fame di conoscere il mondo, di viaggiare. Un testo che è un invito a "essere affamati, essere folli", come disse lo stesso Jobs in uno dei suoi discorsi più famosi, se non il più famoso. E questa traccia, a ben vedere, era anche nelle parole del Ministro Profumo che qualche giorno fa ha rilasciato una intervista ai microfoni di Studenti.it.
Plico telematico, presidi soddisfatti - "Giudizio senz'altro positivo". I presidi 'promuovono' la novità del "plico telematico" per le tracce della Maturità. "C'era la necessità - commenta il presidente dell'Anp (Associazione nazionale presidi), Giorgio Rembado - di superare la metodologia tradizionale, troppo dispendiosa di uomini e mezzi. Un sistema che, tra l'altro, poteva garantire meno dell'attuale anche la segretezza dei documenti". Soddisfazione, da parte dei presidi, anche per gli esiti della nuova procedura. "Dai primi riscontri mi pare - riferisce Rembado - che sia andato tutto bene". E su qualche rallentamento verificatosi in alcune scuole, il presidente dell'Anp fa notare che "nel caso di un cambiamento di tecnica é prevedibile che ci sia qualche sbavatura", perché qualsiasi novità richiede un po' di rodaggio. "Comunque si tratta di un salto in avanti necessario, doveroso" ha concluso Rembado per il quale il metodo potrebbe essere tranquillamente adottato anche in occasione di concorsi pubblici.
La bufala di Simoncelli - Ad animare la giornata è stata, invece, una tradizionale "bufala". Alcune agenzie, tv e siti hanno indicato, tra le tracce, anche riferimenti alle morti premature di due beniamini dei giovani: Marco Simoncelli, il Sic, e Amy Winehouse. Ma da viale Trastevere è arrivata presto la smentita ufficiale. La mattinata è iniziata con un 'in bocca al lupo'' inviato agli studenti dalla Cina.
Gli auguri del ministro Profumo - Il ministro in missione a Shanghai, ha salutato il mezzo milione di maturandi impegnati con l'Esame di Stato: "La notte prima degli esami si è chiusa, siete tutti pronti alla partenza, io credo che abbiate fatto un ottimo lavoro. Oggi dovete avere fiducia, passione e futuro per affrontare il primo esame della vostra vita". E dal Tg1, dando in diretta la seconda chiave di accesso per decriptare le tracce, ha aggiunto: "oggi è una bella giornata per il Paese". Intanto, alle 11 il ministero, con buon anticipo rispetto ai tempi tradizionali, ha pubblicato tutte le tracce proposte stamani.
20 giugno 2012
Redazione Tiscali
Diventa fan di Tiscali su Facebook
 
 

Segui Tiscali su:

Comunica con i servizi Tiscali:

Informati con Tiscali:

Cerca le aziende e servizi della tua città

Sei a:
Cerca:
 
Le rubriche

Né di qua né di là

Le rubriche
Importanti firme commentano i principali fatti di cronaca, economia, società e ambiente

Incontra online milioni di single!

Sono:
Dove:
Età:       
© Tiscali Italia S.p.A. 2014  P.IVA 02508100928 | Dati Sociali