"> L'Emilia trema ancora, sette scosse nella notte: la più forte di magnitudo 3.7 | <!--#include virtual="/v006/inc/title/generico.html"-->
Articoli correlati

L'Emilia trema ancora, sette scosse nella notte: la più forte di magnitudo 3.7

Trema ancora la terra in Emilia. Nella notte altre scosse sono state avvertite dalla popolazione. La più forte, di magnitudo 3.7, poco dopo la mezzanotte, seguita da altre sei scosse, tutte comprese - secondo le rilevazioni dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia - tra magnitudo 2 e 2.6. I sussulti sono stati avvertiti dalla popolazione tra le province di Modena, Ferrara, Mantova e Rovigo. Secondo i rilievi registrati dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, l'evento sismico è stato registrato alle 00.13 e ha avuto un ipocentro di 3.1 km. Le località prossime all'epicentro sono: Finale Emilia (Mo), Bondeno (Fe), Fellonica (Mn) e Ficarolo (Ro). Dalle Verifiche effettuate dalla Protezione Civile non risultano al momento ulteriori danni a persone o cose. Intanto nelle tendopoli scatta l’emergenza caldo: l'arrivo sull'Italia della prima ondata di caldo, farà salire il termometro oltre i 30 gradi.
16 giugno 2012
Redazione Tiscali