Articoli correlati

Non c'è pace: nuova scossa e tanta paura fra Modena e Mantova. Equitalia sospende i pagamenti

Una scossa di terremoto è stata avvertita dalla popolazione nelle province di Modena e Mantova. Lo rende noto la Protezione Civile in una nota. Le località prossime all'epicentro sono Concordia sulla Secchia e Novi di Modena (Mo) e Moglia (Mn). Il sisma è stato registrato all'01.07 con una magnitudo di 3.5. Sono in corso le verifiche da parte della Sala situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile.

Gabrielli: emergenza acuta - "Siamo ancora in una fase acuta di emergenza, e ancora è importante l'assistenza alla popolazione". Lo ha detto il prefetto Franco Gabrielli, in collegamento insieme al presidente della Regione Emilia-Romagna Vasco Errani dalle zone terremotate dell'Emilia con la diretta del TG1 per la parata della Festa della Repubblica. Parlando dei tempi delle verifiche sull'agibilità delle strutture produttive, il capo della Protezione Civile ha spiegato che si è "scelto una strada che deve essere necessariamente semplificata, perché qui la gente vuole ripartire. Ma una semplificazione che deve sempre più coniugarsi con la sicurezza. Non possiamo permetterci che altre persone siano poste in una condizione di pericolo".

Indagati da individuare - La Procura di Modena deve ancora individuare gli indagati nell'inchiesta aperta per le morti in seguito al sisma del 29 maggio. Lo ha detto il procuratore di Modena, Vito Zincani, parlando con i giornalisti a margine della celebrazione del 2 giugno a Modena. Parlando delle autopsie, Zincani ha spiegato che la Procura deve "individuare gli aventi diritto" a nominare un proprio consulente: "sono in corso accertamenti urgenti - ha aggiunto Zincani - la Pg ha il compito di identificare tutti, compresi i prossimi congiunti". Per lo svolgimento delle autopsie sulle vittime del terremoto del 29 maggio nel modenese "impiegheremo tutta la prossima settimana. Ho dato termine per ultimarle entro la fine della prossima settimana". Lo ha detto il Procuratore di Modena, Vito Zincani, parlando con i giornalisti a margine delle celebrazioni del 2 giugno a Modena. "Abbiamo tempi stretti - ha detto Zincani - Abbiamo fretta perché i parenti hanno diritto di seppellire i propri cari". A chi gli chiedeva se ci fosse una inchiesta sugli sciacalli, Zincani ha risposto: "Non ho nuovi elementi precisi, devo tornare in ufficio e verificare le carte".

Coldiretti: danni per 500milioni - Con una stima di 150 milioni di euro di danni il sistema del Parmigiano Reggiano è in cima alla triste classifica dei prodotti più colpiti dal sisma in Emilia, seguito da vicino dal Grana Padano che accusa un colpo da 70 milioni di euro e dall'aceto balsamico che conta perdite per 15 milioni di euro. Si tratta però solo della punta dell'iceberg perché, secondo il primo bilancio tracciato dalla Coldiretti, il conto dei danni nel settore agroalimentare ha già superato il mezzo miliardo.

Sindacati uniti per i terremotati - I segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, Susanna Camusso, Raffaele Bonanni e Luigi Angeletti, sono arrivati in Emilia per visitare le località colpite dal sisma. I sindacalisti faranno tappa a Marzaglia (in provincia di Modena) dove incontreranno il capo dipartimento della Protezione Civile, Franco Gabrielli, e il governatore della Regione, Vasco Errani. Subito dopo si sposteranno a Mirandola (Modena), Cento (Ferrara) e Crevalcore (Bologna).

Equitalia sospende i pagamenti
- Equitalia, "in attesa di provvedimenti normativi ad hoc che stabiliscano quali siano i Comuni interessati dallo stato di emergenza", ha sospeso "ogni attività di riscossione nelle zone colpite dal terremoto". Lo riferisce una nota della società di riscossione
 
02 giugno 2012
Redazione Tiscali
Diventa fan di Tiscali su Facebook
 
 

Segui Tiscali su:

Comunica con i servizi Tiscali:

Informati con Tiscali:

Cerca le aziende e servizi della tua città

Sei a:
Cerca:
 
Le rubriche

Né di qua né di là

Le rubriche
Importanti firme commentano i principali fatti di cronaca, economia, società e ambiente

Incontra online milioni di single!

Sono:
Dove:
Età:       
© Tiscali Italia S.p.A. 2014  P.IVA 02508100928 | Dati Sociali