Articoli correlati

Fiumicino: americano tenta di salire in aereo con 19 gatti, poi ne abbandona 15

Ha tentato di partire dall'aeroporto di Fiumicino per New York con 19 gatti al seguito ma dopo il diniego da parte della compagnia aerea, che ne ha potuti accettare nella stiva soltanto 4, ha "pensato bene" di abbandonare nello scalo romano gli altri 15 gatti con i relativi trasportini. Gli animali, che ora stanno tutti bene, questa mattina sono stati presi in consegna a Fiumicino direttamente dall'Ente nazionale protezione animali (Enpa), di cui è presidente l'ex senatrice, Carla Rocchi, e trasferiti nel Gattile di Roma, in attesa di essere adottati. L'uomo responsabile dell'abbandono dei gatti, invece, un passeggero 44enne di nazionalità americana, già individuato dagli agenti della Polizia di frontiera diretti da Antonio del Greco, rischia ora una denuncia penale per maltrattamento di animali e per procurato allarme.
Il falso allarme bomba -  Secondo quanto si è appreso, infatti, si tratta dello stesso viaggiatore che ha abbandonato all'interno della hall Partenze internazionali un trolley e una lettiera per gatti, che hanno fatto scattare un falso allarme bomba. Secondo una prima ricostruzione dei fatti il passeggero sarebbe giunto ieri, nel primo pomeriggio, nello scalo romano per partire alla volta di New York via Monaco, con la compagnia aerea tedesca Lufthansa.
La notte insieme ai gatti e poi l'abbandono - Il vettore, però, quando si è trovato davanti al fatto che l'uomo pretendeva di imbarcarsi con 19 gatti, non ha potuto, come prevede il regolamento, accettare che nella stiva dell'aereo venissero imbarcati 19 gatti, spiegandogli che avrebbe potuto farli viaggiare, ma rivolgendosi al settore Cargo, adibito al trasporto degli animali. Così l'uomo, dopo avere bivaccato tutta la notte nello scalo insieme con i gatti, questa mattina ne ha abbandonati 15 fuori del terminal Arrivi, nelle vicinanze del pronto soccorso dello scalo, quindi si è imbarcato con 4 gatti sul volo per New York via Monaco, decollato intorno alle 8.45. La Polizia giudiziaria dello scalo romano sta indagando sulla vicenda.
08 maggio 2012
Redazione Tiscali
Diventa fan di Tiscali su Facebook
 
 

Segui Tiscali su:

Comunica con i servizi Tiscali:

Informati con Tiscali:

Cerca le aziende e servizi della tua città

Sei a:
Cerca:
 
Le rubriche

Né di qua né di là

Le rubriche
Importanti firme commentano i principali fatti di cronaca, economia, società e ambiente

Incontra online milioni di single!

Sono:
Dove:
Età:       
© Tiscali Italia S.p.A. 2014  P.IVA 02508100928 | Dati Sociali