Articoli correlati

Uccide la ex fidanzata, arrestato a Vicenza. Il ministro Cancellieri firma l'appello anti-violenza

Un trentottenne dominicano ha ucciso con alcune coltellate l'ex fidanzata, sua connazionale, di 26 anni, in un albergo di Vicenza. L'immigrato è stato arrestato dai carabinieri poco dopo l'omicidio. Secondo quanto si è appreso, nel corso di una lite, poi degenerata, il dominicano ha colpito con alcuni colpi di coltello la sua ex e ha poi chiamato la madre di quest'ultima informandola di quanto aveva fatto. La donna ha immediatamente telefonato ai carabinieri fornendo loro il numero di cellulare dell'uomo Grazie alla centralina, è stato localizzato il punto dove si trovava il dominicano che è stato arrestato.
Si allunga una triste lista - Sono 56 le donne uccise in questi primi mesi dell'anno. Intanto il ministro dell'Interno Anna Maria Cancellieri ha firmato l'appello lanciato dal movimento “Se non ora quando”. "Massima attenzione e impegno nella lotta contro la violenza sulle donne e solidarietà a tutte le vittime di abusi": con queste parole il ministro ha aderito alla petizione "Mai più complici" per fermare la violenza sulle donne. "Il numero dei reati commessi dall'inizio dell'anno, ai quali potrebbero essere aggiunti anche quelli non denunciati, testimonia che la violenza contro le donne è un fenomeno allarmante, purtroppo in crescita, che va contrastato con determinazione e fermezza", ha dichiarato il ministro Cancellieri.
Diffondere una cultura del rispetto - "Il ministero dell'Interno, insieme a tutte le forze dell'ordine, è impegnato, e non da oggi, a combattere e a tenere alta la vigilanza contro questo particolare tipo di reato. Ma, prima ancora della giusta e doverosa azione di repressione, le donne e gli uomini del ministero sono impegnati a praticare, coltivare e diffondere una cultura del rispetto che è l'unico antidoto vero contro qualsiasi forma di violenza", ha concluso il ministro Cancellieri.
05 maggio 2012
Redazione Tiscali
Diventa fan di Tiscali su Facebook
 
 

Segui Tiscali su:

Comunica con i servizi Tiscali:

Informati con Tiscali:

Cerca le aziende e servizi della tua città

Sei a:
Cerca:
 
Le rubriche

Né di qua né di là

Le rubriche
Importanti firme commentano i principali fatti di cronaca, economia, società e ambiente

Incontra online milioni di single!

Sono:
Dove:
Età:       
© Tiscali Italia S.p.A. 2014  P.IVA 02508100928 | Dati Sociali