L'ex tesoriere della Lega Belsito, con Umberto Bossi L'ex tesoriere della Lega Belsito, con Umberto Bossi 
Articoli correlati

Lega, dubbi dei magistrati sul diploma da ragioniere di Belsito

Dopo la laurea in Albania di Renzo Bossi, sospetti anche sul diploma in Ragioneria dell'ex tesoriere Belsito. Il particolare emerge dalle inchieste sui fondi della Lega. I pm, che vogliono capire quali titoli avesse l'ex amministratore per gestire la tesoreria, avrebbero scoperto che la scuola privata a Frattamaggiore (Napoli), dove Belsito sostiene di aver preso il diploma, era già fallita all'epoca. Dubbi pure sulla laurea che dice di aver conseguito in un'università "telematica".
Da quanto si è appreso, infatti, Belsito avrebbe messo a verbale, davanti ai pm milanesi, di essere un "tributarista" e di essersi diplomato in Ragioneria presso una scuola privata a Frattamaggiore. Gli inquirenti milanesi, confrontandosi però con gli investigatori delle altre Procure (Milano e Napoli) che indagano sui fondi del Carroccio, avrebbero, elementi per ritenere che quella scuola campana, all'epoca in cui l'ex tesoriere dice di essersi diplomato, era già fallita e non esisteva più. Dalle prime analisi, inoltre, risulta che il diploma - che tra l'altro è stato anche acquisito agli atti - potrebbe essere fasullo, perché le firme apposte sembrano false.
In più, Belsito avrebbe raccontato agli inquirenti di essersi laureato in Scienze Politiche all'Università telematica (con corsi online) John Kennedy di Milano. Ma anche sull'esistenza di questa università ci sono dubbi. Così dopo i sospetti sulle lauree in Albania del 'Trota' e di Pierangelo Moscagiuro, caposcorta di Rosi Mauro, che potrebbero essere state pagate coi soldi del partito, anche i titoli di studio di Belsito sono finiti 'sotto la lente di ingradimento', ma stavolta per capire quali 'referenze' avesse per fare il tesoriere di un partito.
Qualche nuova notizia anche su Renzo Bossi: è stato iscritto come studente a Tirana nell'anno accademico 2007-2008: lo ha annunciato l'amministrazione dell'Università "Kristal" in comunicato diffuso ai media, precisando che "la sua iscrizione é avvenuta in base alla documentazione presentata all'amministrazione dell'Università in rispetto alla legislazione in vigore". La stessa spiegazione è stata fornita anche per Pierangelo Moscagiuro, bodyguard del vicepresidente del Senato, Rosi Mauro, il quale si sarebbe iscritto un anno dopo. I media albanesi hanno dato grande risalto alla notizia.
L'ex rettore dell'Università Maringlen Spiro, la cui firma risulta sul "diploma" di "primo livello" in "gestione aziendale"rilasciato al figlio di Bossi dalla "Facoltà di economia aziendale" , ha dichiarato in un'intervista al quotidiano "Shqiptarja.com" di non ricordarsi di "qualche italiano presso questa Facoltà. Due tre anni fa c'é stato un gruppo di studenti italiani che però hanno seguito i corsi di lingua". Oggi, intanto, un gruppo di giovani dell'Alleanza RossoNera, (Ak), una nuova formazione politica nazionalistica, ha protestato oggi davanti al ministero dell'Istruzione a Tirana, chiedendo le dimissioni del ministro Myqerem Tafaj.
"Il nostro sistema di Educazione è stato costruito sulla corruzione. Adesso dobbiamo vergognarci anche perché fabbrichiamo false lauree", ha dichiarato Adriatik Lapaj, presidente dei giovani di Ak. Per l'opposizione socialista guidata da Edi Rama, il caso di Renzo Bossi sarebbe "solo la punta dell'iceberg di un sistema al degrado".
04 maggio 2012
Redazione Tiscali
Diventa fan di Tiscali su Facebook
 
 

Segui Tiscali su:

Comunica con i servizi Tiscali:

Informati con Tiscali:

Cerca le aziende e servizi della tua città

Sei a:
Cerca:
 
Le rubriche

Né di qua né di là

Le rubriche
Importanti firme commentano i principali fatti di cronaca, economia, società e ambiente

Incontra online milioni di single!

Sono:
Dove:
Età:       
© Tiscali Italia S.p.A. 2014  P.IVA 02508100928 | Dati Sociali