Nicole Minetti (Ansa) Nicole Minetti (Ansa) 
Articoli correlati

Caso Ruby, Minetti a Berlusconi: "Love my life, ciao amorino"

"Amore" e "amorino" sono i vezzeggiativi che Nicole Minetti rivolge a Silvio Berlusconi in una conversazione telefonica intercettata dagli inquirenti e pubblicata con l'audio sul sito Repubblica.it. "Love my life" inizia così la telefonata della consigliera regionale con l'allora presidente del consiglio. Poi prosegue: "Amore, questa sera posso portare una mia amica? E' bellissima, carinissima ha le seconda laurea, vedrai è giustissima". Berlusconi risponde con un "grazie" e Nicole Minetti conclude la telefonata: "Bacino, ciao amore".
Minettin a Lisa Barizonte: "Ti ho preso il costume da maestrina"  - Dopo le intercettazioni di Ruby pubblicate da Repubblica.it, adesso arrivano anche quelle di Nicole Minetti, indagata per induzione e favoreggiamento della prostituzione. "È il 19 settembre 2010 ed è in programma una serata a casa del boss of the boss", scrive il quotidiano. In quelle ore, il consigliere regionale lombardo parla con un'altra ragazza, Lisa Barizonte: "È tutto a posto, ho preso tutto", dice la Minetti. "Ho preso per te quello di maestra". Probabilmente si riferisce al costume che indosserà nel corso della serata. Ma non è tutto. "Io mi porto dietro gli occhiali da vista e il reggicalze" aggiunge la Minetti, "così poi quando mi tolgo tutto, ho sotto l'intimo sexy".  
Nicole a Melania: ''Ti volevo un attimo briffare - Nicole Minetti, sempre secondo Repubblica che ogni giorno pubblica le intercettazioni più significative del processo a carico di Silvio Berlusconi, imputato a Milano per prostituzione minorile e concussione, chiama allora Melania Tumini, l’amica “chips” in arrivo da Rimini. Vuole però essere sicura che abbia capito a cosa andrà incontro: “Ti volevo un attimo briffare, giusto che non ti prendi male perché ne vedi di ogni è la disperation più totale. Fidati di me, punta sul francese che lui sbrocca digli tutto quello che fai, che hai studiato tre mesi alla Sorbona perché anche lui ha studiato alla Sorbona e lui si esalta di brutto”. Poi continua: ”Detto fuori dai denti ci sono varie tipologie: c’è la zoccola, la sudamerica che non parla l’italiano e viene dalle favelas e ci sono io che faccio quello che faccio. Tu fregatene, non confonderti nella massa non sii timida”.
Polanco a Minetti: "Emilio è una spia"  - "Lui è una spia": è il giudizio che Marystlelle Polanco, in una conversazione telefonica con Nicole Minetti, intercettata dagli inquirenti e pubblicata con l'audio su Repubblica.it, dà di Emilio Fede. "Ieri sera - dice la Polamco alla Minetti - ero agitatissima. Dicono che sono una rompicolgioni. Emilio lo ha detto a papi". La Minetti chiede allora alla Polanco come fa a saper queste cose e la Polanco spiega: "La mia amica Aris ha sentito Emilio che lo lo diceva a papi. Lui è una spia". Insomma dalle intercettazioni, secondo il quotidiano online, si evincerebbe che Nicole fosse la vera organizzatrice dei presunti festini di Arcore: si premurava di avere tutto sotto controllo e che Berlusconi, il “boss dei boss”, “the love of my life” come lei lo avrebbe chiamato nelle telefonate intercettate, fosse soddisfatto.
 
24 aprile 2012
Redazione Tiscali
Diventa fan di Tiscali su Facebook
 
 

Segui Tiscali su:

Comunica con i servizi Tiscali:

Informati con Tiscali:

Cerca le aziende e servizi della tua città

Sei a:
Cerca:
 
Le rubriche

Né di qua né di là

Le rubriche
Importanti firme commentano i principali fatti di cronaca, economia, società e ambiente

Incontra online milioni di single!

Sono:
Dove:
Età:       
© Tiscali Italia S.p.A. 2014  P.IVA 02508100928 | Dati Sociali